Metodo Di Studio Per Scrivere Bene

Meditazione guidata quotidiana di leggere Prima lezione di scrittura creativa per ragazzi

Dunque, per la prima volta ci fu un sistema d'idealismo etico trascendentalmente focalizzato secondo cui i valori assoluti (e il valore supremo — il vantaggio / buono) appartengono ad altra vita certa, di per sé ontologicamente sono paralleli a realtà di vita terrestre Sul primo piano la tendenza a svalutazione di esistenza funzionò. Il significato interno di vita della persona consiste in esser più incluso nella sfera spirituale. Il platonizm probabilmente è stato il più attraente da questo aspetto per Cristianesimo (!) come dopo Socrates, ma ha portato la coscienza a idea di pertinenza del piano ideale di vita come realtà completa, assoluta più immancabilmente.

Inoltre, Plotinus in dettaglio ha sviluppato la dottrina su un'emanazione Uniform: su transizione immemorabile dell'essenza nascosta Uniform (Uniform in in una forma di una potenzialità (la Mente) e più lontano da una potenzialità si formano in una forma di energia (la Doccia. Questa dottrina rappresenta come una prima approssimazione tutte le tre forme: Uniform in sé, Mente e Anima — vari passi di autorivelazione dello stesso inizio — Uniform. È stato a dottrina trinitarny conformemente cristiana. Certamente, le forme di Plotinus sono collegate dalla relazione di subordinazione: Uniform Wuma chi l'unità di molto è è più alto, e la Mente è più alta che Anima che è mnogogo1 cambiato di unità Ma queste subordinazioni potevano esser rifatte in coordinazione, nella dottrina circa tre tipi Uniform in cui da tempo immemorabile si risulta di essere e si apre. In questa direzione anche ci sono state un'assimilazione e una trasformazione della dottrina la Diga la divinità cristiana successiva.

Pensando che la vita grazie a una razionalità generale è unificata, Aristotle porta la riflessione a condizioni senza cui la conoscenza razionale sarebbe impossibile. Non c'è vita separata di idee-sushchnostey e cose sensorie. Altrimenti la conoscenza razionale di realtà empirica perde il valore oggettivo siccome le essenze di idee appaiono fuori di conoscenza disponibile a esso. L'eidos deve esser capito intelligente, come una forma sensoria di un soggetto sensorio. Perciò, la conoscenza di verità, così, che la sua essenza è finalmente trasferita a ragione umana e è capita come correttezza dell'affermazione di giudizio (La metafisica di VI, 4, 1027 b, 25. ), può e deve essere basato su sostanzialità perché il generale (le idee) come il soggetto di giudizi veri e falsi è nelle cose disponibili all'analisi diskursivny. La conoscenza è ottenuta per mezzo di logica — la grammatica profonda di razionalità generale!

Aristotle distintamente ha capito la linea della comprensione di principale a Platon. Se le idee non un con cose come sono coinvolti l'ultimo? Nel quale le cose si uniscono a idee sia completamente sia parzialmente? (Metafisica di XIII, 4, 1079 5 - 1079 b. Volendo correggere l'insegnante, Aristotle per cercare di identificare l'idea con il suo corriere materiale. Discute come segue: se la ragione e buono, secondo Platon, nel mondo supersensorio stesso, così come in sensorio ed empirico, troviamo lo stesso nel primo che nel secondo perciò le idee devono esser non necessariamente isolate e indipendenti affatto, per la loro conoscenza ci sono sufficienti proprietà di riflessione solita siccome fanno la parte organica in una catena di unità mondiale.

Aristotle ha criticato la riflessione per la sua aspirazione a stare al passo con infinità. Il problema di riflessione consiste in messa a infinità una fine, per rappresentare il mondo nella forma della totalità subordinata allo schema ragionevole uniforme. Altrimenti la ragione e la riflessione cognitiva basata su esso perdono il significato, nerazumy ontologizirutsya (positivamente). La divinità cristiana molto è venuta a una conclusione presto che in questo caso la possibilità di conoscenza di Dio come la ragione che convenientemente funziona nel mondo e buona è persa come base morale generale, le cadute di teologia razionali. A questo proposito è diventato standard in divinità cristiana classica ha bisogno di cercare la verità, le strade di salvataggio e vita sulle strade di armonia di fede e ragione. La ragione ha preso un posto dell'alleato uguale in aspirazione a Dio.